Oslo: le mete e le destinazioni più belle da visitare nella capitale norvegese

Oslo, attrazioni più belle di Oslo

Oslo si trova in un fiordo che si estende su un’insenatura dello stretto di Skaggerak, circondato da verdi colline e montagne. La bellezza di Oslo rappresenta Madre Natura al meglio di sé: le attività all’aperto più popolari nella città includono lo sci in inverno e la crociera attraverso il pittoresco Oslofjord in estate. E quando i visitatori sono pronti per l’intrattenimento al coperto, la capitale della Norvegia offre musei e gallerie d’arte di livello mondiale. Insomma, le attrazioni non mancano: ecco le più belle da visitare nella capitale norvegese.

Museo nazionale di Oslo

Il Museo Nazionale d’Arte, Architettura e Design è il museo nazionale della Norvegia. Come tale, contiene una sorprendente collezione d’arte, che va dall’architettura ai fumetti, di influenza giapponese, sull’arte e il design nordico. In realtà sono diversi musei sotto l’egida del museo nazionale, ma tutti promuovono varie forme d’arte, da quella tradizionale a quella contemporanea, di questo paese scandinavo. Tra le sue collezioni ci sono alcune delle immagini più famose di Edvard Munch, tra cui una delle versioni dell’Urlo.

Museo Fram

La Norvegia è la patria di alcuni famosi esploratori polari, tra cui Roald Amundsen, Fridfjøf Nansen e Otto Sverdrup, per cui è giusto che la nazione artica celebri loro e i loro sforzi. Il Fram Museum si concentra sul contributo della Norvegia all’esplorazione polare.

Ospita la Fram, la prima nave norvegese utilizzata per l’esplorazione polare, e la Gjøa, la prima nave a navigare attraverso il passaggio a nord-ovest. Il museo si trova nella penisola di Bygdøy di Oslo, vicino ad altri musei marittimi. I visitatori possono salire a bordo del Fram, dove ogni 20 minuti si svolge uno spettacolo di aurora boreale. Grande nota di merito, il museo è multilingue, con segnaletiche e avvisi in 10 lingue.

Teatro dell’Opera di Oslo

Il design e l’ambientazione dell’Oslo Opera House sono a dir poco spettacolari, così come gli spettacoli dell’Opera e del Balletto Nazionale Norvegese. Costruito in granito bianco e marmo bianco di Carrara, con molte alte finestre, l’edificio sembra sorgere dalle acque dell’Oslofjord; una piazza pedonale bianca conduce al teatro dell’opera.

Con 1.100 stanze, il teatro dell’opera è il più grande edificio culturale eretto in Norvegia dal 1300, e chiunque osservi questo magnifico edificio potrà che ne è valsa la pena di aspettare!

Vigeland Park

Vigeland Park è una splendida collezione di oltre 200 sculture, tutte create da un artista, Gustav Vigeland, che ha creato questi pezzi in ferro battuto, bronzo e granito. Si tratta della più grande collezione al mondo di sculture create da un artista che, in questo caso, ha progettato anche il parco della metà del XX secolo.

Le statue sono rappresentazioni realistiche di persone nude in varie pose, alcune delle quali di natura sessuale. La maggior parte delle sculture sono divise in cinque parti: Ruota della vita, Fontana, cancello principale, altopiano di Monolith e ponte con parco giochi per bambini. Vigeland Park è una delle attrazioni più popolari di Oslo.

Museo delle Navi Vichinge

Molti secoli fa, i vichinghi solcavano i mari del nord, suscitando nel cuore della regione la paura che questi feroci guerrieri stavano per invadere. Oggi, i visitatori possono vedere, senza paura, alcune di queste navi che causano terrore, grazie al Museo delle Navi Vichinghe, che espone alcune di queste grandi navi del IX secolo. L’elenco comprende le navi di Gokstad, Oseberg e Tune.

La nave di Oseberg è la meglio conservata ed è stata trovata in un tumulo in una fattoria vicino a Oseberg. Il museo espone anche tessuti, utensili e oggetti per la casa e oggetti trovati nelle tombe vichinghe.

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *